Turismo e ambiente. Il mare dell’Emilia-Romagna è sempre più "pulito"

Mercoledì 19 Dicembre 2018 - Bellaria - Valmarecchia, Cattolica - Valconca, Riccione, Rimini

Migliora la qualità delle acque di balneazione in Emilia-Romagna. come riporta l'Agenzia Ansa. Nella stagione 2018 il 97% è risultato 'eccellente', contro il 92% del 2017 e il 91% del 2016. Lo dice il rapporto pubblicato da Arpae che analizza le acque in relazione all'idoneità alla balneazione e allo stato ambientale. A Rimini la qualità e in generale eccellente, a eccezione di una spiaggia dove è buona e una dove è scarsa (Foce Marecchia sud). Stesso risultato per Riccione (tutte eccellenti tranne una buona e una scarsa, cioè Foce Marano). A Cattlica su cinque spiagge, in una la qualità è buona e nelle altre eccellente.

 

.

 

Otto i miglioramenti: quattro acque di qualità 'buona' sono passate a 'eccellente': Lido di Classe Nord Foce fiume Savio, Bellaria-Foce Vena 2, Riccione-Fogliano Marina, Riccione-Porto Canale Sud; e altre quattro di qualità 'sufficiente' sono passate a 'buona': Rimini Foce Marecchia Nord, Riccione Foce Marano Nord, Misano Adriatico-Rio Agina, Cattolica Torrente Ventena Sud.

 

Con 'eccellente' sono state classificate per la prima volta Gatteo, Bellaria-Pedrera Grande Nord e Riccione Rio-Asse Sud; con 'Buono' Savignano sul Rubicone. Le acque di qualità 'scarsa' sono rimaste tali per il terzo anno consecutivo: Rimini-Foce Marecchia Sud, Riccione Foce Marano Sud; tutte in prossimità di foci di corsi d'acqua.

X