Tenta di rapinare una tabaccheria a Riccione armato di coltello, arrestato un 52enne

Martedì 2 Gennaio 2018 - Riccione
Foto di repertorio

L'uomo è stato seguito nella sua fuga da alcuni esercenti di attività commerciali vicine

Ha cercato di rapinare una tabaccheria in via Portofino a Riccione, con il volto parzialmente coperto e armato di coltello, la sera di San Silvestro. Avvertito dalla titolare del negozio di aver attivato un allarme tramite il quale i Carabinieri sarebbero arrivati tempestivamente sul posto - come informa un comunicato dell'Arma - l'uomo ha desistito dandosi alla fuga seguito da alcuni esercenti di attività commerciali limitrofe. 

Protagonista della vicenda, un 52enne italiano, fermato e arrestato dai militari con l'accusa di tentata rapina. L'uomo è stato bloccato dai carabinieri - cui i commercianti hanno fornito preziose indicazioni - nascosto dietro un albero in via Cavalcanti. A poche decine di metri hanno recuperato e sequestrato il coltello, di cui il 52enne, poi condotto in carcere a Rimini, si era disfatto.

Al momento dell'arresto, come spiega la nota dei Carabinieri di Riccione, alcuni passanti che hanno seguito parte della vicenda, compresi due bambini, hanno applaudito gli uomini dell'Arma gridando loro 'bravi, bravi'.