Tecnologia. SID Romagna rivoluziona il mondo della ristorazione con un sistema nativo Android

Sabato 3 Novembre 2018 - Rimini
Nella foto i titolari di SID Romagna

“Siamo un’azienda in crescita ed assumiamo personale per l’area di Forlì, Ravenna, Rimini e Pesaro”

Rivoluzionare il mondo della ristorazione e del retail attraverso la tecnologia Android. E’ questa la mission di SID Romagna, l’azienda con sede a Forlì, Rimini e Pesaro specializzata nella fornitura di sistemi integrati Pos, misuratori fiscali, stampanti ed apparecchiature touchscreen, sia per la grande distribuzione organizzata che per la vendita al dettaglio. L’azienda è partner da oltre 30 anni di importanti marchi legati alla grande distribuzione organizzata. 

I titolari, Giorgio Benevelli e Renzo Zaghini, hanno deciso di abbracciare il mondo dell’informatica 2.0, mettendo a punto un sistema integrato nativo Android composto da hardware e software, di cui sono diretti produttori, pensato appositamente per bar, ristoranti, chioschi, gelaterie, ma anche negozi, tabacchi e attività di street food.

Il risultato è una gamma di nuovi punti cassa incentrati – primo caso in ordine cronologico in Italia – su tecnologia Nativa Android: da Cassiopea (tablet da 13.3” multitouch dotato di supporto basculante di design) a Spice – T (il nuovo minisistema dedicato al mondo del retail e della piccola ristorazione) passando per Ital Pad 500, palmare professionale dedicato all’ invio comande oppure all’ inventario nel caso del retail.

Ma quali sono i principali vantaggi derivanti dall’utilizzo di Android? “Anzitutto un’interfaccia grafica semplice, intuitiva ed alla portata di tutti perché già utilizzata nella nostra quotidianità – spiega Giuseppe Canestrari, direttore commerciale di SID Romagna –. Rispetto agli applicativi Windows non è necessario installare antivirus e quindi si hanno meno problemi e meno costi aggiuntivi. A questo aggiungiamo che i moderni tablet a bassa tensione riducono i consumi energetici drasticamente rispetto ai classici personal computer. Infine la possibilità di personalizzare a piacimento le videate a disposizione”.

La componente hardware sviluppata da SID Romagna è un tutt’uno con quella software ed è frutto di anni di programmazione: ‘Cashandra’, studiato appositamente per la vendita al dettaglio, e ‘Ristorandro’, software intelligente che facilita il lavoro del ristoratore, riduce i tempi di attesa del cliente, gestisce comande e consegne a domicilio anche selezionabili dal proprio smartphone da casa.

“In SID Romagna – spiegano l’amministratore delegato Renzo Zaghini ed il direttore commerciale Giuseppe Canestrari - abbiamo creduto fin da subito nella tecnologia Android. La scelta, fatta anticipatamente anni or sono, quando Android era ancora agli albori, ci ha permesso di progettare la ristorazione ed il retail del futuro tracciando una nuova strada poi ricalcata da altri. In sostanza, grazie ai nostri sistemi è possibile gestire l’intero ristorante, dalla sala alla cucina passando per i pagamenti automatici ed il collegamento alle bilance: il tutto soltanto con un dito e pochi semplici tocchi, mandando in pensione le ingombranti tastiere e mouse”.

Ma l’azienda ha intenzione di crescere ancora e proprio per questo è pronta ad assumere nuovi dipendenti. “Siamo alla ricerca di tecnici informatici installatori con esperienza nell’area di Forlì, Ravenna Rimini e Pesaro – chiarisce Giuseppe Canestrari –. Strano a dirsi ma, pur avendo esaminato decine di candidati, ad oggi non abbiamo ancora trovato le figure giuste. L’appello è rivolto a personale con esperienza ma anche a diplomati degli istituti tecnici con la passione per la tecnologia . Non offriamo un semplice stage, ma veri e propri contratti a termo indeterminato dopo un breve periodo di prova. Cerchiamo profili che, accanto alla preparazione tecnica, siano molto disponibili a relazionarsi con il cliente ed a seguirlo in tutte le sue esigenze”.

Per informazioni: SID Romagna - info@sidromagna.it - http://www.sidromagna.it  – tel.0541-791927