Riccione TTV Festival. Al via la manifestazione dedicata alle nuove frontiere del teatro

Mercoledì 31 Ottobre 2018 - Riccione

Torna il Riccione TTV Festival, manifestazione biennale dedicata alle nuove frontiere del teatro e ai rapporti tra arti sceniche e video. Creato nel 1985 dalla mente geniale di Franco Quadri, il TTV celebra quest’anno la sua 24a edizione con un programma che dall’1 al 4 novembre coinvolge tutta la città, alternando spettacoli, performance, concerti, mostre, incontri e conferenze; tutti a ingresso libero. Si comincia domani, giovedì 1° novembre alle 18 al Cinepalace (viale Virgilio 19) con la grande protagonista di questa edizione, Chiara Lagani, cofondatrice con Luigi De Angelis di una delle più importanti compagnie d’Europa, Fanny & Alexander. 

Vincitrice del Premio speciale per l’innovazione drammaturgica al più recente Premio Riccione per il Teatro, l’autrice e attrice ravvenate presenta subito uno dei suoi lavori più originali, un’avventura a cavallo tra letteratura, teatro, illustrazione e video: I libri di Oz. Dopo aver tradotto per Einaudi tutti i romanzi che compongono la saga del Mago di Oz, ora Chiara Lagani propone un recital tratto dalle storie della celebre Dorothy. Sullo sfondo le illustrazioni originali di Mara Cerri, disegnate per il libro e adattate appositamente per lo spettacolo. La prima giornata prevede anche i vernissage delle due mostre del #TTV24.

 

Alle 19.30, a Villa Franceschi (via Gorizia 2), si inaugura Mostra [1996-2018], retrospettiva senza precedenti sull’opera di Fanny & Alexander. La mostra, curata direttamente da Luigi De Angelis e aperta fino al 4 novembre (10-24), raccoglie video e installazioni creati dalla compagnia in venticinque anni di successi internazionali. In prima serata, alle 21.30, è invece in programma l’inaugurazione della mostra che accompagnerà Riccione verso il Natale: Fra sonno e veglia, diMara Cerri. Ospitata fino al 6 gennaio a Villa Mussolini (viale Milano 31), questa straordinaria personale raccoglie tavole e corti animati dell’illustratrice premiata in tutto il mondo e di recente esposta negli istituti italiani di cultura di Madrid, Berlino, Sofia e Canton. Al vernissage partecipa anche il fondatore dei CCCP/CSI Massimo Zamboni, protagonista di un live inedito dal titolo My favourite things.

 

Già chitarrista e compositore dei CCCP/CSI, Massimo Zamboni non ha mai interrotto la sua ricerca musicale e, dopo lo scioglimento della band simbolo del punk rock italiano, ha continuato ad arricchire la propria carriera da solista unendo musica e letteratura. A pochi mesi dal doppio album tratto dal suo ultimo spettacolo (I Soviet + l’elettricità. 1917-2017. Un secolo di CCCP), Zamboni fa ora tappa a Riccione per l’inaugurazione della mostra di Mara Cerri con un live che traduce in musica lo spirito delle tavole dell’artista. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

 

Il Riccione TTV Festival è un progetto a cura di Riccione Teatro (enti soci Comune di Riccione, ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna), con il sostegno di Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Emilia-Romagna e Comune di Riccione.

 

Per informazioni: Associazione Riccione Teatro, tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13) ttv@riccioneteatro.it  – www.riccioneteatro.it