Protesta di imprenditori e residenti di via Roma: “Dopo i lavori per il ponte siamo rimasti isolati”

Martedì 5 Dicembre 2017 - Rimini
Una vista di via Roma con le 'prove' per la pista ciclabile

Imprenditori e residenti di via Roma a Rimini protestano perché sarebbero stati isolati dal resto della città dopo i lavori che hanno cambiato la viabilità nel tratto che va dal cinema Settebello alla rotatoria di via Tripoli dedicata all’Officina Locomotive Rimini. "Dopo mesi di cantieri per la creazione del ponte, ora non esiste più possibilità di fermarsi in prossimità, né di essere raggiunti facilmente lasciando l’auto al parcheggio del parco Cervi dall’altra parte della strada", spiega un comunicato di Confcommercio.

 

 

La possibile prossima creazione di un nuovo tratto di pista ciclabile (per il quale sono già state fatte le prove, di notte, posizionando transenne mobili), a parere dei residenti non permetterà più la fermata. Nella zona vi sono negozi storici, pubblici esercizi, molti uffici aperti al pubblico ed è abitata da numerosi anziani che necessitano di sosta breve per i mezzi che li accompagnano a casa.