Premi. Menzione speciale al Comune di Rimini per la sezione “Verde Urbano” a La Città per il Verde

Mercoledì 7 Novembre 2018 - Rimini

Verrà consegnato venerdì prossimo, nella prestigiosa cornice di Ecomondo-Key Energy- Città Sostenibile, nell’ambito della diciannovesima edizione del Premio “La Città per il Verde” a Ecomondo, la Menzione Speciale al Comune di Rimini per la sezione “Verde Urbano”. Una premiazione, prevista per le ore 9,30 con una cerimonia ufficiale nell’ambito delle tante iniziative del prestigioso salone internazionale che si svolge a Rimini, dove convergono tutte le innovazioni legate alla green economy, alla trasformazione delle materie seconde e dei rifiuti, all’efficientamento energetico e alle soluzioni tecnologiche volte a migliorare la qualità della vita dei cittadini e a favorire lo sviluppo dei territori in chiave sostenibile.

 

Quello del Premio “La Città per il Verde” è un’iniziativa che ogni anno è rivolta ai Comuni d’Italia che si sono impegnati nello sviluppo e nella manutenzione del loro patrimonio verde e nella sostenibilità ambientale. Un compito che le amministrazioni affrontano con sempre maggiori difficoltà per ragioni legate ai cambiamenti della finanza pubblica e alla necessità di garantire in primo luogo servizi essenziali per le loro comunità. Un evento volto a mettere in evidenza le buone pratiche manutentive e le nuove realizzazioni di parchi, piste ciclabili, orti urbani e tutti i comparti che fanno parte del verde pubblico urbano.

“Una menzione speciale che arriva subito dopo il riconoscimento da parte di Legambiente che ha inserito Rimini tra le 20 città ecologicamente più virtuose del Paese - ribadisce l’assessore all’Ambiente Anna Montini - che conferma l’impegno di una città verso una maggiore sostenibilità ambientale. Un impegno, strutturato su più fronti che vanno dal progetto della bicipolitana e l'anello verde delle piste ciclabili, all’efficientamento energetico degli edifici pubblici, al raggiungimento di una quota, prossima al 66%, di rifiuti raccolti in maniera differenziata, fino alla riqualificazione e sviluppo del patrimonio verde urbano. Aspetto su cui la graduatoria nazionale di Legambiente colloca Rimini al sesto posto per numero di alberi per abitante. In particolare, questa Menzione Speciale, riguarda la riqualificazione e rinaturalizzazione dell’area ‘corte a mare’ adiacente al castello malatestiano e la nascita di un’area verde al posto di un’area asfaltata, valorizzando i valori identitari e storici dello spazio compreso fra il Castel Sismondo e il Nuovo Teatro Galli.”

La premiazione si svolgerà nella sala Tulipano (pad. B6) e sarà preceduta da una relazione sulle prospettive del verde urbano in Italia tenuta da Sabrina Diamanti, Presidente del Consiglio Nazionale dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali. Nell’ambito di Ecomondo il Comune di Rimini, che ha allestito assieme al Piano Strategico, uno stand sul tema Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, è presente anche nello stand di ‘Interreg MED Communities’, nel quale vengono affrontati i temi dell’innovazione, della sostenibilità, della governance e della partecipazione per un'area mediterranea sostenibile e dove, ieri pomeriggio è stata organizzata una conferenza sul progetto MOBILITAS del Comune.

Nella mattina di venerdì è previsto anche un convegno nella sala Agorà, dove Comune di Rimini e UNECE (Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite) organizzano un confronto, in lingua inglese, dal titolo: “Active Mobility - Making the change towards a green and healthy urban transport environment”. Il Convegno, che si inserisce nel percorso che l’amministrazione comunale sta portando avanti nella predisposizione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, sarà l’occasione per attivare e stimolare un confronto a livello internazionale sul rapporto tra mobilità, benessere e salute. Nel pomeriggio, durante la conferenza dei sindaci, è in programma la firma della Carta di Intenti Condivisi (MOU - Memorandum of Understanding).