Opere pubbliche per 146 milioni di euro nel triennio 2018-2020 previste dal Comune di Rimini

Martedì 12 Dicembre 2017 - Rimini
Molti gli interventi previsti per il potenziamento delle rete ciclabile cittadina a Rimini (foto d'archivio)

Partito con la discussione in commissione della parte investimenti l'iter per l'approvazione del bilancio

Il Comune di Rimini mette in cantiere per il prossimo triennio opere pubbliche per quasi 146 milioni di euro, di cui circa 60 nel 2018. Scatta in commissione, con la discussione della parte investimenti, l'iter di approvazione del bilancio di previsione 2018-2020. Si traccia, spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Jamil Sadegholvaad, "la rotta dello sviluppo della citta' teso a realizzare quell'idea progettuale che accanto agli interventi sui motori culturali e l'ambiente, dedica un'attenzione particolare alla riqualificazione di quegli ambiti legati alla quotidianita' dei cittadini, come strade e scuole".

Piu' nel dettaglio, l'anno prossimo alla manutenzione del patrimonio stradale sono dedicati tre milioni di euro e cinque i due successivi, a cui si aggiungeranno gli interventi finanziati da enti terzi. Nel 2018 partiranno i lavori per la pista ciclabile di via Coriano fino a Villaggio San Martino; e quelli per il completamento del sottopasso di via Portofino e della viabilita' di raccordo.

Molti gli interventi previsti per il potenziamento delle rete ciclabile cittadina e per la messa in sicurezza di attraversamenti sulla statale 16. Un progetto "centrale" e' per la riqualificazione dell'area turistica di Rimini nord. Sul fronte edilizia scolastica, per il 2018 investimenti per 2,7 milioni di euro, tra l'altro la nuova scuola elementare Montessori.

Nel corso del prossimo anno saranno inoltre avviati il primo stralcio di lavori al cinema Astoria su cui gia' sono stati affidati lavori per 150.000 euro per la messa in sicurezza e l'adeguamento funzionale del foyer, mentre nel 2018 si interverra' in copertura e per rendere funzionale e utilizzabile la sala cinematografica piu' piccola.

Sempre in tema di edilizia culturale, la valorizzazione dei palazzi Podesta' e Arengo con l'obiettivo di concretizzare in sinergia con la Fondazione San Patrignano un Museo d'arte moderna e contemporanea. Ancora: la valorizzazione di Porta Galliana.

L'intero programma triennale 2018-2020 indica come strategiche opere pubbliche per quasi 146 milioni di euro, confermando come priorita' gli interventi sull'edilizia scolastica, 13,9 milioni; sportiva, 6,2; culturale, 6,7; cimiteriale, 6,3. Corposo il capitolo per viabilita' e parcheggi, quasi 80 milioni, e per la riqualificazione urbana, oltre 20.