Opera di Natale a Rimini. In Piazza Cavour la cerimonia di accensione delle luminarie natalizie

Sabato 1 Dicembre 2018

Tutto è pronto per la grande festa che accende l’Opera di Natale a Rimini. Oggi pomeriggio, nel cuore del centro storico, a partire dalle 17.30, un evento nell’evento alzerà il sipario e accenderà le luci sull’Opera di Natale, il progetto coordinato e diffuso di scenografie ed eventi natalizi che riguardano i ‘luoghi del fuori’ (Piazza Cavour, Castel Sismondo, Piazza Malatesta) e i ‘luoghi del dentro’, mediante l’apertura di spazi interni comunali come Foyer del teatro, Far, Castello, Urp, Bebè point, Corte della Biblioteca Malatestiana, che si animano di funzioni, insieme al coinvolgimento degli esercenti del centro storico chiamati ad allestire una semplice decorazione natalizia esterna coordinata.


Appuntamento alle ore 17.30 in piazza Cavour dove prenderà il via la festa con musica e suoni. Seguiranno le suggestioni e la magia delle ‘Invasioni Lunari’, una performance capace di evocare un universo di immagini surreali usando corpo, costumi, attrezzi, luci e giochi d’ombra che si muovono leggeri fra la folla, creando luminosi quadri viventi, accompagnati da musica e suoni combinati con giochi di luce e videoproiezioni, per raggiungere il momento più atteso alle ore 18 con il countdown e l’accensione delle luminarie. Dopo l’accensione delle luminarie, lo spettacolo itinerante proseguirà verso il Castello dove si terrà uno momento di danza, trampoli e illuminotecnica.


Una bella cartolina natalizia che dà ufficialmente il via alla proposta coordinata e diffusa del centro storico. Mai come quest’anno il quadrante urbano compreso fra Piazza Cavour, Piazza Malatesta e Castel Sismondo, sarà cuore pulsante del Natale. Un allestimento diffuso e collegato da un lungo tappeto rosso e da un perimetro di bosco di abeti che, dal 1° dicembre all’Epifania, abbraccerà le scenografie esclusive del salotto a cielo aperto del teatro outdoor in piazza Cavour, con portali fatti di tende di velluto rosso sovrastate da enormi lampadari, il mercatino di Natale in stile belle epoque degli artigiani nel vicolo Poletti, la pista di ghiaccio e la giostra francese in piazza Malatesta, il flower Christmas market che trasforma Castel Sismondo nel castello delle fiabe, firmato Giardini d’Autore, dove sarà anche possibile visitare la Mostra mercato del commercio equo e solidale nell’Ala di Isotta insieme alla 16° Mostra dei Presepi dal Mondo.


Con l’accensione delle luminarie e il taglio del nastro all’Opera di Natale parte ufficialmente anche il cartellone di eventi ‘Rimini, il Capodanno più lungo del mondo’ che, dal primo dicembre, porta fino all’epifania con oltre 150 appuntamenti spalmati in più di un mese per raggiungere il momento più atteso il 31 dicembre (www.capodanno.riminiturismo.it).