Motociclismo: Nicolò Bulega operato per la frattura dopo la caduta, non correrà la Moto3 a Valencia

Sabato 11 Novembre 2017 - Cattolica - Valconca
Nicolò Bulega (Team Sky VR 46)

Il pilota di San Clemente è stato operato con successo a Madrid al collo dell'astragalo destro

E' stato eseguito con successo l'intervenuto chirurgico venerdì sera per ridurre la frattura del collo dell'astragalo destro riportato da Nicolò Bulega, pilota di San Clemente appartenente al Team Sky VR 46. Per lui è esclusa la partecipazione domenica 12 novembre al Gran premio di Moto3 sul circuito di Valencia che conclude la stagione 2017

Nella caduta di cui è stato vittima venerdì 10 novembre durante la seconda sessione di prove libere del Gran premio di Valencia di Moto3, Nicolò Bulega, pilota originario di San Clemente appartenente allo Sky Racing Team VR46 che fa riferimento a Valentino Rossi, ha riportato la frattura del collo dell'astragalo destro.

Dopo i primi accertamenti al Centro Medico del circuito, Bulega è stato trasportato all'ospedale di Valencia per sottoporsi ad una Tac. A seguito del referto di quest'ulteriore indagine, è stato predisposto il suo trasferimento all'ospedale Nisa Pardo de Aravaca di Madrid dove, nella tarda serata, il dottor Angel Villamor è intervenuto per ridurre la frattura. L'operazione si è conclusa con successo. E' esclusa la partecipazione di Nicolò Bulega alla gara spagnola di domenica 12 novembre e ai test in programma per la prossima settimana. Al momento non si conoscono ancora i tempi per il recupero, fa sapere il team.