Maltempo. Morto un surfista a Cattolica, gettato dal vento sugli scogli

Martedì 30 Ottobre 2018 - Cattolica - Valconca, Riccione
Foto di repertorio

La vittima è Mario Deriu, 63enne di San Giovanni in Marignano, travolto da un'improvvisa raffica mentre era sul kitesurf e stava cercando di rientrare a riva

Era in mare a Cattolica quando, a causa del forte vento, e' stato gettato sugli scogli. E' morto cosi' - secondo quanto riporta la stampa locale - nel pomeriggio di lunedì 29 ottobre un esperto di Kitesurf, Mario Deriu, 63 anni: l'uomo sarebbe entrato in acqua mentre altri surfisti sono rimasti a riva. Visto che le condizioni non consentivano di stare in mare, avrebbe poi cercato di rientrare, ma a quel punto il vento lo ha sollevato e gettato contro gli scogli. 

Mario Deriu, 63enne di San Giovanni in Marignano, era un surfista esperto appassionato anche di attivita' subacquea: e' morto ieri pomeriggio a Cattolica mentre era sul kitesurf dopo essere stato travolto da un'improvvisa raffica di vento che lo ha trascinato sugli scogli. Ad accorgersi del tragico incidente e' stato un altro surfista che poi e' riuscito a portare a riva il corpo, ormai senza vita, del 63enne.

Secondo quanto ricostruito dalla Capitaneria di porto di Cattolica, intervenuta sul posto per i primi rilievi, la folata di vento ha investito l'uomo mentre era non lontano dalla spiaggia, a circa 70 metri di distanza, ma essendo gli scogli molto vicini alla riva non si e' potuto evitare l'impatto.

Un primo esame del medico legale ha certificato il decesso per trauma cranico e la procura ha gia' restituito la salma alla famiglia.