Lavori per 300mila euro su via Roma a Rimini per aumentare la sicurezza stradale e pedonale

Giovedì 1 Febbraio 2018 - Rimini
Attraversamento pedonale "colorato" per migliorarne l'evidenza (immagine d'archivio)

Si punta al miglioramento della visibilità degli attraversamenti in prossimità delle rotatorie da attuarsi con il potenziamento dell'illuminazione pubblica e della segnalazione

Sul prolungamento di Via Roma a Miramare, da via Stoccolma arriva a via Giubasco, che collega il centro di Rimini a Riccione sono in corso lavori che al Comune di Rimini costeranno 300mila euro. Si tratta di opere complementari che, finanziate col ribasso d’asta, potranno aumentare la sicurezza. Obiettivo degli interventi il miglioramento della visibilità degli attraversamenti in prossimità delle rotatorie, da attuarsi sia con il potenziamento della illuminazione pubblica che della segnalazione.



Opere per 300.000 euro sono in corso sul prolungamento di Via Roma a Miramare, da via Stoccolma arriva a via Giubasco, l’ultimo e definitivo tratto della strada di quartiere che, aperto nei primi mesi del 2016, oggi collega il centro di Rimini a Riccione. Si tratta di opere complementari che, finanziate col ribasso d’asta,  potranno aumentare la sicurezza su una strada di collegamento che col suo completamento ha visto crescere fortemente i volumi di traffico. Per questo i tecnici dei lavori pubblici hanno effettuato una valutazione su tutti gli attraversamenti pedonali del prolungamento di Via Roma sia nel tratto dell'opera appena realizzata che in quelli precedenti.

Obiettivo degli interventi il miglioramento della visibilità degli attraversamenti in prossimità delle rotatorie da attuarsi sia con il potenziamento della illuminazione pubblica che della segnalazione. Sono state adottate le tipologie recentemente applicate in Via Marecchiese angolo Via Caduti di Marzabotto che, di più moderna concezione, stanno dando ottima prova. Nell'attraversamento di Via Da Vinci sarà realizzato un nuovo semaforo a chiamata pedonale, mentre, sempre per migliorare il livello della sicurezza, è prevista la realizzazione di uno spartitraffico centrale nell’immissione dei Via Adimari al fine di impedire fisicamente manovre di svolta a sinistra non consentite così come adottato di fronte al parcheggio della scuola Media di Miramare. Gli attraversamenti di Via Siracusa e di Via Rosmini, che risultano molto utilizzati per accedere alle vicine scuole, saranno ristretti ed allontanati dalla rotatoria. Unitamente a questi interventi è prevista la realizzazione di un anello sormontabile nelle due rotatorie della stessa tipologia di quelli già presenti con l’obiettivo di permettere una migliore visibilità dei pedoni e contemporaneamente un rallentamento della velocità delle automobili.