JUDO / Riccione, ottima prova dei giovani al Trofeo Città di Modena con un oro, 5 argenti e 4 bronzi

Venerdì 11 Maggio 2018 - Riccione
Anita Celli vincitrice della medaglia d'oro

Finale di stagione intenso e ricco di sorprese per i giovani atleti della sezione Judo della Polisportiva Riccione. Il 6 maggio, dieci di loro hanno fatto una nuova esperienza prendendo parte al Trofeo Judo Città di Modena organizzato dal Geesink Team di Modena nella sede della Polisportiva Campogalliano. Un oro, 5 argenti e 4 bronzi il bottino dei giovanissimi della Polisportiva Riccione.


Gli atleti riccionesi hanno ben figurato con il primo posto di Anita Celli, i secondi di Rita Bertozzi, Viola Bertozzi, Sofia Longo, Filippo De Paoli e Kevin Gorgoglione e i terzi di Filippo Marzaloni, Gaia Bertozzi, Nathan Braschi e Giulia Longo. Le emozioni per gli atleti riccionesi queste ultime settimane sono state altre. Infatti il 30 aprile e l’8 maggio si sono svolti gli esami di cintura di oltre 50 atleti a cura del Maestro Maurizio Velastri (6° dan) e degli insegnati tecnici Naghi Stoica (Judo Club San Marino) e Alberto Beligotti (Sakura Rimini).

L’8 maggio è seguito un allenamento con un folto gruppo di giovanissimi pre-agonisti, agonisti e amatori curato proprio dal Maestro Velastri, grande esperto di judo, ex vice campione italiano ed ex atleta del GS Carabinieri. Inoltre, la neo cintura nera e campionessa italiana Caterina Mazzotti (riccionese in forza al Kyu Shin Do Kai Parma Asd), si è presentata a sorpresa al Dojo della Polisportiva Riccione, improvvisando una bella lezione con i bambini e gli agonisti e raccontando loro la sua storia di sacrificio sportivo, di studentessa riccionese che per allenarsi e raggiungere un sogno che andrà sicuramente oltre il già conquistato titolo italiano, si trova tutti i giorni a studiare in treno per allenarsi a Parma.

“La stagione volge al termine, ma per noi questo è il periodo più duro - dicono i tecnici e i responsabili della sezione judo della PolCom -. Gli eventi degli ultimi giorni ci hanno dato una carica di adrenalina eccezionale. Abbiamo visto i bimbi carichi ed entusiasti di allenarsi con una ragazza eccezionale come Caterina e un alto grado di profonda esperienza judoistica come il Maestro Velastri. Oggi possiamo vedere le nostre fila ricche di tante nuove cinture colorate e in particolari le prime 4 cinture marroni che già ambiscono al traguardo della nera e si tratta degli agonisti Simone Michelotti (classe 2013) e Cecilia Tencati (classe 2002) e, fra gli amatori, di due padri di giovani atleti, Davide Marzaloni e Luigi Bertozzi Luigi. L’intero gruppo della nostra sezione è impegnato inoltre nella promozione della disciplina: il prossimo sabato saremo ospiti alla manifestazione “MiSano” con dimostrazioni e allenamenti e stiamo organizzando una competizione nazionale dedicata ad atleti dai 5 ai 14 anni che si terrà al Play Hall di Riccione il 9 e 10 giugno e che verrà tutti gli occhi puntati sulla più giovane dei nostri agonisti, Morgana De Paoli”.