Immigrato clandestino con precedenti per furto arrestato dalla Polizia di Rimini

Martedì 5 Dicembre 2017 - Rimini

La Polizia di Rimini ha arrestato un uomo di 40 anni, cittadino albanese noto alle Forze di Polizia per precedenti specifici per essere rientrato irregolarmente nel nostro Paese dopo essere stato espulso con accompagnamento alla frontiera già nel 2015, quale misura alternativa alla misura della detenzione di un anno e otto mesi cui era stato condannato per furto in abitazione. L'uomo infatti ha precedenti per furti in abitazione, resistenza a pubblico ufficiale ed è stato riconosciuto come autore principale dei furti nell’operazione “Principe del foro”.

 

 

L’uomo non ha rispettato il divieto di reingresso previsto dalla normativa vigente ed è entrato nuovamente sul territorio nazionale transitando da Trieste per giungere a San Marino, la cui gendarmeria lo ha segnalato alle forze dell'ordine.

Il  risultato è stato reso possibile dalle norme del recente Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Congresso di Stato della Repubblica di San Marino sulla cooperazione per la prevenzione e la repressione della criminalità.