'I migliori album della nostra vita': inaugurata a Rimini la mostra Panini

Mercoledì 20 Dicembre 2017

Si è svolta ieri pomeriggio l'inaugurazione, nella Sala delle Colonne del Teatro Galli, della mostra 'I migliori album della nostra vita. Storie in figurina di miti, campioni e bidoni dello sport' realizzata dal Museo della Figurina di Modena e curata da Leo Turrini, scrittore e giornalista che, per l'occasione, ha svolto anche il ruolo di guida per i fortunati primi visitatori della mostra.

Insieme a Leo Turrini erano presenti anche il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, l'assessore alla cultura del Comune di Modena, Gianpietro Cavazza, l'assessore alla cultura del Comune di Rimini, Massimo Pulini e il professore Stefano Pivato. Una ricca collezione di mille figurine di sport per guardare, scoprire, giocare, stupirsi, divertirsi, ricordare la storia degli album e delle figurine. Lo stesso Leo Turrini ha tenuto, insieme a Stefano Pivato, la conferenza 'Dietro quelle figurine", Leo Turrini - "L'evoluzione della società italiana'.

La mostra nata dalla passione collezionistica di Giuseppe Panini, fondatore nel 1961 dell’omonima azienda, assieme ai fratelli, si articola in venti sezioni, ognuna delle quali si accosta in maniera specifica al variegato mondo dello sport, spaziando dai campioni delle Olimpiadi e dei Mondiali di calcio alle sfide tra grandi rivali, passando attraverso i ‘fenomeni’ di ieri e di oggi e le stelle degli USA. Ma sono diventati celebri anche atleti più noti perle sconfitte che per il talento, i cosiddetti ‘bidoni’; altri devono la loro fama non tanto a brillanti carriere quanto al fatto di essere stati effigiati in figurine rare e introvabili; altri ancora sono ricordati per più o meno fortunate apparizioni in pellicole cinematografiche. Infine, anche temi delicati come il razzismo e la discriminazione nello sport trovano un inedito punto di vista all’interno della mostra. Il Museo della figurina, infatti, unico al mondo per quantità e qualità, data la rarità di molti esemplari, grazie al proprio poderoso archivio di più di 500.000 pezzi, può illustrare quasi ogni tema assecondando la vocazione enciclopedica delle figurine. Orario: 10 – 13 / 16 – 19; chiuso il lunedì non festivo. 25 dicembre e 1° gennaio 16 – 19; 31 dicembre apertura serale dalle 22 fino a notte fonda. Ingresso libero.

Per informazioni: Ufficio Mostre dei Musei Comunali 0541 704416.