Cronaca. Rapinò due giovani fuori da una discoteca a Riccione nel 2013, arrestato nel Bolognese

Mercoledì 9 Gennaio 2019 - Riccione
Foto di repertorio

Un 30enne operaio deve scontare in carcera una pena di tre anni e 12 giorni

Dopo cinque anni, è finito in carcere uno degli autori di una rapina compiuta la notte di Halloween del 2013 davanti a una discoteca di Riccione. Trentenne marocchino, in regola con le norme di soggiorno, è stato arrestato ieri - martedì 8 gennaio - a Castiglione dei Pepoli, sull'Appennino bolognese, dove abita e lavora come operaio, come spiega un dispaccio dell'agenzia Ansa. 

I Carabinieri hanno eseguito un ordine di carcerazione che prevede per l'uomo una pena di tre anni e 12 giorni per concorso in rapina e lesioni aggravate, da scontare in carcere.

Insieme a un complice, all'uscita del locale notturno aveva rapinato due giovani, uno dei quali era rimasto leggermente ferito con una coltellata.