Cronaca. Maltratta e violenta la ex moglie, arrestato 42enne a Novafeltria

Mercoledì 24 Ottobre 2018 - Bellaria - Valmarecchia
Foto di repertorio

La donna si era rifugiata nella caserma dei carabinieri dopo essere stata aggredita

Maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e lesioni ai danni della ex moglie: sono i reati contestati ad un 42enne campano residente in Alta Valmarecchia, nel Riminese, arrestato ieri - martedì 23 - dai carabinieri di Novafeltria. La donna, 39 anni, domenica scorsa si era rifugiata in caserma dopo essere stata aggredita, questa la ricostruzione dei militari, dall'ex marito a cui aveva dato nuovamente ospitalita' da qualche mese in una tavernetta dell'abitazione, nell'intento di non abbandonarlo al suo destino (l'uomo era caduto nell'alcolismo)

La 39enne ha raccontato ai carabinieri la scia di violenze, lunga due anni, subite dal ex marito, a cominciare da quello stesso giorno, in cui era stata minacciata con un coltello e percossa, alla presenza di una delle figlie minorenni.

La donna, secondo la ricostruzione degli investigatori, sarebbe stata anche vittima di violenza sessuale da parte del 42enne essendo stata costretta, sotto la minaccia di un coltello, a subire un rapporto contro la sua volonta'.

Il nucleo famigliare e' stato affidato ad una struttura protetta e l'uomo e' stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere emessa dal gip.