Controlli. A folle velocità tra Rimini e Riccione sfugge all''Alt' della Polizia: denunciato 38enne

Giovedì 10 Gennaio 2019 - Riccione, Rimini

A Rimini, la scorsa notte, intorno alla mezzanotte, una pattuglia del reparto Prevenzione Crimine di Bologna durante il normale controllo del territorio nel percorrere viale Regina Elena, ha incrociato un'autovettura Hyundai di colore rosso con a bordo due persone che alla vista dell’equipaggio ha improvvisamente aumentato l'andatura come a voler far perdere le proprie tracce.


I poliziotti hanno iniziato l'inseguimento intimando anche l''Alt Polizia' ma l'auto ha continuato la fuga per le vie di Rimini. Dopo aver diramato la descrizione dell'auto in fuga, diverse pattuglie del reparto, delle volanti e della Polizia Stradale hanno tentato di bloccare in una manovra a tenaglia l’auto con a bordo due giovani che si sono lanciati a folle velocità ed in contromano in viale Pescara per poi proseguire la fuga sino a Riccione prendendo anche vie in contromano.

L’auto di proprietà di una 61enne di Montescudo è riuscita a far perdere le proprie tracce e i poliziotti si sono quindi recati nell’abitazione della donna, dove hanno appreso che la macchina era stata presa dal figlio 38enne. La donna ha chiamato al telefono il figlio chiedendogli di portare a casa la Hyundai; intorno all'1 il ragazzo alla guida dell'auto è rientrato a casa dove ad attenderlo c'era una pattuglia della Stradale e una delle Volanti. Gli agenti della Stradale hanno proceduto a redigere un verbale per inottemperanza al Codice della Strada ed al ritiro della patente di guida per il sorpasso effettuato in corrispondenza di una intersezione mentre la Volante lo ha denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti, oltre che per resistenza a Pubblico Ufficiale.